Categoria Archivi: Manipolazione e propaganda

Conte bis: la normalizzazione eurocratica dell’Italia
Autore

Conte bis: la normalizzazione eurocratica dell’Italia

Il governo giallorosso PD-M5S ha determinato in pochi giorni una svolta decisiva nella politica italiana: ha inaugurato la stagione della “normalizzazione” italiana. Perché l’Italia sovranista rappresentava una pericolosa anomalia politica nel contesto europeo ed occidentale. L’immagine mediatica del nostro Paese ha subito un mutamento subitaneo e radicale. La crisi strutturale in cui versa l’Italia da […]

Le maschere del Potere e il potere delle maschere
Autore

Le maschere del Potere e il potere delle maschere

“Dammi un maschera, ti prego, un’altra maschera ancora”. (Friedrich Nietzsche, “Al di là del Bene e del male”) “Muovetevi anche stando fermi! Non cessate di muovervi! Fate rizoma e non radice, non piantate mai! Non seminate, iniettate! Non siate né uno né molteplici, siate delle molteplicità! Fate la linea e mai il punto! Siate rapidi […]

La guerra dei like: quando i social diventano una droga e creano dipendenza
Autore

La guerra dei like: quando i social diventano una droga e creano dipendenza

Quando postiamo sui social una foto o un contenuto a cui teniamo particolarmente, sviluppiamo una forma di attenzione quasi compulsiva alla “risposta” che tale materiale avrà sui nostri “amici” o followers. I social ci hanno gradualmente abituati a essere cioè esageratamente sensibili se non addirittura dipendenti (come molti casi di cronaca dimostrano) alla risposta degli […]

Lo statista Renzi vuole Burioni al Ministero della Salute
Autore

Lo statista Renzi vuole Burioni al Ministero della Salute

I giornalisti embedded lo chiamato ancora «senatore» e non si capisce perché, visto che «senex» significa «vecchio» e nell’antica Roma era sinonimo di saggezza! Mi riferisco a Renzi, il quale nonostante sia uno degli artefici della distruzione della penisola italica, viene continuamente intervistato come se fosse lo statista di un paese democratico! Ma Renzi non […]

Come Facebook ci tiene al guinzaglio
Autore

Come Facebook ci tiene al guinzaglio

Devo avvisarvi subito: è lunga e piuttosto complessa. La renderò breve e semplice quanto possibile, ma non posso fare miracoli. In alcuni passaggi dovrò anche banalizzare assai, chi se ne intende porti pazienza. Tutto comincia nel modo più ovvio, Facebook vuole che tu sia un utente felice, per cui ti crea stimoli che ti rendano […]

Suicidio Epstein: i misteri della morte e l’ombra dei Clinton
Autore

Suicidio Epstein: i misteri della morte e l’ombra dei Clinton

«Kevin, il 99 per cento di quel che fai nella serie succede davvero. L’un per cento è sbagliato perché non potresti mai far passare una legge sull’istruzione così velocemente» (http://www.ilpost.it/2015/04/01/bill-clinton-house-of-cards/). In un’intervista alla rivista «Gotham», l’attore Kevin Spacey, produttore e protagonista nel ruolo di Frank Underwood della serie tv House of Cards, ha raccontato che […]

Come il Potere censura le tematiche scomode e riprogramma l’opinione pubblica
Autore

Come il Potere censura le tematiche scomode e riprogramma l’opinione pubblica

| Censurare le tematiche scomode e riprogrammare le coscienze | Quando si vuole censurare una tematica scomoda (per es. Bibbiano di cui sono rimasti in pochissimi a parlare) o far penetrare nel tessuto sociale un’idea impensabile (avete presente la Finestra di Overton?), il Potere sguinzaglia i suoi psicopoliziotti applicando le seguenti regole che possiamo dividere […]

Nell’era buonista perché va di moda insultare l’avversario. Le origini dell’ipocrisia progressista
Autore

Nell’era buonista perché va di moda insultare l’avversario. Le origini dell’ipocrisia progressista

| Va di moda insultare l’avversario | E’ ormai una costante, ma ultimamente abbiamo osservato una sua accelerazione. Parlo della tendenza, nei discorsi politici da parte di giornalisti ed esponenti di partito, a trasformare l’argomentazione in una invettiva contro l’avversario. E’ un aspetto nel quale la sinistra primeggia, ciò non si può negare. Non notiamo […]

Come diventare cannibale in sei mosse: la Finestra di Overton e la manipolazione di massa
Autore

Come diventare cannibale in sei mosse: la Finestra di Overton e la manipolazione di massa

“L’unica cosa che ci sta a cuore è il pensiero. Noi non ci limitiamo a distruggere i nostri nemici, noi li cambiamo”. (George Orwell, “1984”)   “Come se si credesse qualcosa d’istinto! Si credono le cose perché si è stati condizionati a credere. Il trovare delle cattive ragioni a ciò che si crede, per effetto […]

UE: migranti, Sea Watch, Divide et Impera e… ricerche sull’uomo artificiale
Autore

UE: migranti, Sea Watch, Divide et Impera e… ricerche sull’uomo artificiale

Carole Rackete è la nuova eroina delle sinistre e delle masse del pensiero unico. Non so a voi, ma personalmente la capitana pasionaria della Sea Watch, mi ricorda moltissimo Greta Thunberg. Tutte e due giovani, tutte e due femmine, tutte e due che vengono da Paesi “moralmente superiori” (soprattutto la Svezia), tutte e due, dunque, […]