Archivi Tag: giustizia

Cyber-realtà: dalla moneta alla politica, è il trionfo del virtuale
Autore

Cyber-realtà: dalla moneta alla politica, è il trionfo del virtuale

«Gesù domandò loro: “Quanti pani avete?”. Dissero: “Sette, e pochi pesciolini”. Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla. Tutti mangiarono a sazietà. Portarono via i pezzi avanzati: sette sporte piene. Quelli che […]

Caso benda sugli occhi: la zona grigia dell’autorità
Autore

Caso benda sugli occhi: la zona grigia dell’autorità

La sovranità – statuale – è potenza (“dynamis”) trasformata in atto (“energheia”). Ma la sovranità, nello Stato di diritto, è potenza che ha in sé anche l’ipotesi di non esercitarsi, di non divenire atto. Diversamente, la sovranità stessa, diverrebbe vendetta, espressione di violenza e forza bruta, non temperata dal “logos” della legge e dell’etica. È […]

Terrorismo: dal Pentagono una tecnologia per identificare le persone dal battito cardiaco
Autore

Terrorismo: dal Pentagono una tecnologia per identificare le persone dal battito cardiaco

“Dai latini verum e factum sono usati scambievolmente o, come si dice comunemente nelle scuole, si convertono”; detto altrimenti “il vero è il fatto stesso”. Sono parole di Giambattista Vico (De Antiquissima Italorum Sapientia, 1710), il più grande filosofo italiano di tutti i tempi. Con questa considerazione, secondo cui non vi sarebbe differenza di significato […]

Il crimine come prodotto pop nel mercato “all you can eat” del vertiginoso
Autore
Pubblicato in

Il crimine come prodotto pop nel mercato “all you can eat” del vertiginoso

“A prima vista una merce sembra una cosa triviale, ovvia. Dalla sua analisi, risulta che è una cosa imbrogliatissima, piena di sottigliezza metafisica e capricci teologici. Finchè è valore d’uso non c’è nulla di misterioso in essa… Ma, appena si presenta come merce, il tavolo si trasforma in una cosa sensibilmente sovrasensibile. Non solo sta […]

Verso il cyber-giudice: cosa rimane della sacralità della giustizia?
Autore

Verso il cyber-giudice: cosa rimane della sacralità della giustizia?

«Signor Marks in nome della sezione pre-crimine di Washington D.C., la dichiaro in arresto per il futuro omicidio di Sarah Marks e Donald Dubin che avrebbe dovuto avere luogo oggi 22 aprile alle ore 8 e 04 minuti». (Minority Report). Il mondo della giustizia respinge con sprezzo l’idea di un mondo in cui, alla toga, […]